Ingegneria biomedica, ricercatori messinesi al congresso di Monaco

MESSINA – Un gruppo di ricerca, coordinato dal prof. Giuseppe Vermiglio, della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’ateneo messinese, con la collaborazione di un gruppo di ricercatori dell’Irccs “Centro neurolesi Bonino-Pulejo” diretto dal  prof. Placido Bramanti, sarà presente al “World congress 2009 on medical physics and biomedical Engineering”, che si terrà a Monaco dal 7 al 12 Settembre . Il Convegno costituisce il più importante FORUM a livello mondiale per la presentazione della più aggiornata produzione scientifica nel campo della Fisica applicata alla Medicina e delle più attuali innovazioni in materia di tecnologie sanitarie per quanto riguarda il settore dell’Ingegneria Biomedica. Con un contributo dal titolo “Mri and Ct Slice Thickness Evaluation by Computerized Dedicated Procedures”, alla cui realizzazione hanno collaborato anche la prof.ssa Maria Giulia Tripepi ed i dottori Giuseppe Acri, Silvia Marino e Barbara Testagrossa, i ricercatori messinesi ragguaglieranno la Comunità scientifica internazionale sui più recenti risultati delle loro ricerche, che vedono l’applicazione di innovative procedure computerizzate di tipo dedicato nella conduzione dei controlli di qualità sulle più moderne apparecchiature di diagnostica per immagini sia di tomografia assiale computerizzata che di risonanza magnetica nucleare.

Leave a Response