Roccalumera guarda alla “Città della scuola”

ROCCALUMERA – «La realizzazione della città della scuola non è più un miraggio. Anzi, presto potrà essere una realtà». A sostenerlo è il sindaco di Roccalumera, Gianni Miasi, il quale ha annunciato «l’inserimento di un importante tassello nel mosaico dell’articolato progetto», grazie al finanziamento di 810mila euro per la costruzione dell’asilo nido, che sorgerà in contrada Petraro, lungo la strada che conduce nella frazione Sciglio. L’assessorato regionale alla Famiglia, ha approvato la graduatoria definitiva. Roccalumera si è classificata al secondo posto nella costruzione di nuovi asili nido e al quarto nella graduatoria generale, ricevendo il finanziamento.
«Sono contento del fatto – aggiunge Miasi – che finalmente sia prevista la costruzione di un’opera che potrà accogliere 36 infanti a Roccalumera. Si tratta della collocazione ideale del primo significativo pezzo della futura città della scuola – aggiunge – che spero in un futuro non tanto lontano, possa raggruppare in un unico luogo, nel verde e con attrezzature all’avanguardia fruibili da tutti, gli alunni che vanno dall’asilo nido alle scuole medie».
Il primo cittadino divide i meriti del traguardo raggiunto con il resto della squadra amministrativa, opposizione compresa. «Ha funzionato alla perfezione e il risultato è sotto gli occhi di tutti. Le attenzioni e le sollecitazioni del presidente del Consiglio, Antonio Garufi e del vicesindaco, Rosario Foscolo, che hanno seguito passo passo e con grande cura l’iter procedurale – ha detto Miasi – e la lungimiranza del Consiglio comunale nella sua interezza, che ha saputo indirizzare con mano sapiente un percorso per nulla facile, hanno condotto a questo bel risultato».
Il primo cittadino poi guarda al futuro con grande ottimismo. «I prossimi anni – ha concluso il sindaco – continuando di questo passo saranno quelli del raccolto abbondante e fruttuoso che renderà Roccalumera più più vivibile sotto il profilo dei servizi».

Leave a Response