S. Alessio Siculo. Arrestato Paolo Rosario De Sfefano, presunto boss della ‘ndrangheta

S. ALESSIO SICULO –  La polizia ha arrestato a S. Alessio Siculo, paese rivierasco tra Messina e Taormina, il presunto boss della ‘ndrangheta Paolo Rosario De Stefano, 33 anni. L’uomo stava trascorrendo le vacanze assieme a moglie e figli. De Stefano, figlio di Giorgio De Stefano, ucciso nella guerra di mafia che si scatenò negli anni ’80 a Reggio Calabria e fratello di Paolo, assassinato, è inserito nell’elenco dei 30 latitanti più pericolosi del ministero dell’Interno.De Stefano. Era irreperibile dal 2005. E’ stato bloccato questa mattina dalla squadra mobile di Reggio Calabria in un’abitazione del centro turistico.De Stefano ha una condanna confermatagli in appello ad otto anni di reclusione per associazione per delinquere di tipo mafioso.
 

Leave a Response