Unione dei Comuni, “fumata nera” sul revisore dei conti

S. TERESA – Hanno prestato giuramento i nuovi consiglieri dell’Unione dei Comuni “Valli Joniche dei Peloritani”. Si tratta di Agostino Scoglio, Claudio Sturiale, Sebastiano Ravidà, rappresentanti del Comune di Mandanici, e Claudio Smiroldo, Carmelo Lo Presti e Antonio Lombardo, rappresentanti del Comune di Forza d’Agrò. Nella stessa seduta del Consiglio dell’Unione, non è stata raggiunta la maggioranza qualificata per la nomina del Revisore di Conti. Questo l’esito del voto: Stefano Morales 11 voti, Giuseppina Carnabuci 8 voti, Salvatore Andronaco 6 voti, schede bianche 2, schede nulle 1.
Il Consiglio, inoltre, con votazione unanime, ha istituito la Consulta Giovanile ed ha approvato lo Statuto. A tal proposito, il presidente Romualdo Santoro ha espresso grande soddisfazione per “l’importante strumento consultivo, di cui l’Unione ha deciso di dotarsi come interfaccia tra l’istituzione e il mondo giovanile, e da cui sicuramente arriveranno proposte importanti per la futura programmazione e pianificazione del territorio”.
Durante il Consiglio, si è discusso in merito all’avviso per gli operatori del settore turistico siciliano  n° 730/S1/Tur del 09/06/2009 per la partecipazione, all’interno dell’area espositiva della Regione Siciliana, a varie manifestazioni fieristiche internazionali.

Leave a Response