Scuola. Nella Jonica 4 diplomati col massimo dei voti

TAORMINA – Sono quattro (solo?), nel comprensorio taorminese, i diplomati che, nei recenti esami di Stato, hanno ottenuto il punteggio massimo. Si tratta di Alessio Abate e Silvia Pinnizzotto dell’ITC “Pugliatti” di Taormina e di Alice Borghese e Lucia Annunziata del Liceo Caminiti di Santa Teresa di Riva. Nessun altro 100 con lode negli istituti della zona. I quattro studenti figurano nell’elenco ufficiale diramato nei giorni scorsi dal Ministero. In totale i diplomati a pieni voti, in tutta Italia, sono stati 3.259, quasi 500 in meno rispetto allo scorso anno scolastico quando erano stati 4.008. I quattro ragazzi del comprensorio fanno parte di una ristrettissima cerchia di “bravissimi”. I maturati con 100, infatti, sono in percentuale sono lo 0,9 per cento dei 383.167 maturandi ammessi agli esami. Secondo le attuali disposizioni ministeriali, per ottenere il massimo del punteggio, gli studenti devono presentarsi agli esami con 25 punti di credito formativo riferiti alle esperienze extrascolastiche dell’ultimo triennio. Nel corso degli esami, inoltre, debbono ottenere il massimo nelle tre prove scritte e poi giocarsela tutta nelle prove orali. Quest’anno, per la prima volta, i commissari hanno tenuto conto del voto in condotta. Alessio Abate, Silvia Pinnizzotto, Alice Borghese e Lucia Annunziata Favosi si trovano in buona compagnia. Fanno parte del nutrito gruppo di 100 registrati nelle regioni meridionali: sono stati 1.704 su 156.159 diplomati. Nelle regioni del centro i diplomati con il massimo del punteggio sono stati 746 su 83.592; nelle scuole settentrionali gli eccellenti sono stati 1.061 su 143.273 candidati. Da considerare, comunque, che nelle sole Sicilia, Puglia, Campania e Calabria è stato registrato oltre il 40 per cento di tutti i migliori studenti del nord dove i maturati con 100 sono stati 6.121.

Leave a Response