Taormina. Il Comune assumerà 10 ausiliari del traffico

TAORMINA – Il Comune corre ai ripari, almeno ci tenta. E’ stato pubblicato, con l’affissione all’albo pretorio di Palazzo dei Giurati, il bando per la selezione pubblica per l’assunzione di 10 ausiliari del traffico con contratto a tempo determinato. Le domande di partecipazione, con allegati i documenti previsti dal bando, dovranno essere consegnale al protocollo del Comune (Corso Umberto 217) o spedite per raccomandata postale, entro il prossimo 23 luglio. Fallita, con l’annullamento del concorso avviato più di 8 anni fa, l’assunzione “regolare” di 10 vigili urbani, l’amministrazione comunale attuale ha scelto una soluzione tampone. Non potendo potenziare l’organico, perciò, l’amministrazione assumerà 10 ausiliari ai quali sarà offerto un contratto di due mesi. In questa maniera, se le procedure di selezione ed assunzione, saranno rapide, il Comando di Polizia Urbana potrà far fronte alla pressione provocata dall’arrivo giornaliero di migliaia di visitatori e turisti fai da te in un periodo che, presumibilmente, andrà dalla prima decade di agosto sino a quasi fine settembre. Probabilmente, agli ausiliari saranno affidati compiti di semplice controllo e di assistenza agli utenti. In questa maniera i pochissimi agenti di polizia municipale in forza potranno dedicarsi alla repressione delle violazioni del codice della strada e delle norme  previste dai regolamenti e delle ordinanze comunali. Nei due mesi di attività nel Comune di Taormina, gli ausiliari del traffico dovranno, perciò, si troveranno a fronteggiare il “clou” delle manifestazioni estive, gli eventi programmati al Teatro Antico ed anche al periodo di massima affluenza nelle spiagge da parte di decine di migliaia di bagnanti. I vigili, da parte loro, dovranno far fronte al caos viario che, nel periodo estivo, si registra puntualmente in coincidenza del casello della A18 a Spisone. In poche parole ai 10 ausiliari è riservata una sorta di full immersion nel caotico traffico  estivo di Taormina e del suo comprensorio. Ai selezionati sarà garantito il compenso previsto per i dipendenti  comunali di categoria B. Anche per avere personale da immettere al lavoro in maniera agevole, nel bando, firmato dal dirigente della Polizia Municipale, Agostino Pappalardo, è stata inserita una precisa clausola: “Hanno priorità nell’assunzione i candidati che vantano il requisito della minore distanza tra il luogo di svolgimento dell’attività lavorativa e la propria residenza”. Gli ausiliari del traffico, insomma, dovrebbero conoscere abbastanza bene il territorio sul quale saranno chiamati ad operare. Per la partecipazione alla selezione sono richiesti precisi requisiti. Oltre a quelli previsti per prassi e per obbligo di legge, i candidati dovranno essere in possesso di idoneità psicofisica, patente di guida, età non inferiore a 18 anni, aver ottemperato (requisito che vale solo per i candidati maschi) agli obblighi di leva, l’immunità da condanne penali in ordine alle quali è prevista l’inibizione all’accesso al pubblico impiego.

Leave a Response