Letteratura, romanzo di Carmelo Duro premiato a Roma

S. ALESSIO – “Lampare spente”, il romanzo di Carmelo Duro edito da Prova d’Autore-Catania, che racconta una realistica storia drammatica ambientata in un paese di mare della Sicilia degli anni Cinquanta, ha vinto il primo premio all’XI Concorso Letterario Internazionale indetto dall’Agenzia Letteraria Mondolibro di Roma per la sezione “Narrativa edita”. “La realtà che si presenta – si legge nella motivazione – è una realtà in cui la sofferenza di persone umili può assurgere a metafora della sofferenza universale (e qui i toni richiamano la poetica di Vittorini) alludendo discretamente alla possibilità – che vale a contemperare l’irreversibilità del pessimismo verghiano – che anche in tanta sofferenza tacita, taciuta ma sempre dignitosa, una rarissima quanto acerrima catarsi possa talvolta far intravedere un fievole barlume. Notevole è l’impianto linguistico che si  muove su piani paralleli del testo espositivo e di dialoghi che, prevalentemente resi con il dialetto siciliano, risultano fondamentali a rendere nella sua autentica interezza una mirabile atmosfera d’ambiente”. Carmelo Duro con lo stesso romanzo, “Lampare spente”,  si era classificato al primo posto al concorso  “Poesia, prosa e arti figurative” dell’Accademia Internazionale “Il Convivio” di Castiglione di Sicilia e, nel 2007, con il romanzo “Equazione a una incognita”, aveva vinto il secondo premio al IX Concorso Letterario dell’Agenzia Letteraria Mondolibro di Roma.

Leave a Response