Musica in auto con hi-fi da 5.600 watt!, denunciato

MESSINA – Con lo stereo a tutto volume, non si era neanche accorto di essere seguito da una ‘’gazzella’’ dei carabinieri il 20enne studente messinese fermato nella centralissima via Cesare Battisti, a Messina..Ai carabinieri del Nucleo Radiomobile il forte frastuono proveniente dalla centralissima via era inizialmente sembrato provenire da qualche festa privata in una casa. A dare ‘’fiato alle casse’’ era invece un potente impianto hi-fi  che ‘’sparava’’ 5.600 watt montato a regola d’arte a bordo di un’autovettura Lancia Y in transito.  Per ‘’pompare’’  la musica l’impianto era attrezzato con 13 casse acustiche. Il materiale è stato sequestrato e il giovane denunciato con l’accusa di disturbo delle ‘’occupazioni e del riposo delle persone’’.

A Giardini Naxos, invece, i carabinieri hanno effettuato un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione del reato di inottemperanza all’ordine di espulsione, procedendo all’identificazione di diversi cittadini stranieri. Nel corso dei controlli, i militari dell’Arma hanno accertato che un cittadino di nazionalità senegalese, Mbaye Baye Oumy, 29 anni, risultava destinatario di un ordine di espulsione emesso dalla Questura di Messina. Dopo le formalità di rito il giovane è stato trattenuto nella camera di sicurezza della stazione carabinieri di Giardini Naxos in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

 

Leave a Response