Roccalumera. Giornata del libro nel nome di Quasimodo

ROCCALUMERA – L’antica filanda di Roccalumera ha fatto da splendida cornice all’incontro culturale organizzato dalle biblioteche del comprensorio ionico in occasione della “Giornata  mondiale del libro e del diritto d’autore”. La manifestazione è stata dedicata al poeta Salvatore Quasimodo, per ricordare il 50° anniversario del conferimento del premio Nobel. Dopo gli interventi dei relatori, tra cui il sindaco di Roccalumera Gianni Miasi, l’assessore alla cultura Rosetta Nicita, Giuseppe Gagliano della sezione beni bibliografici della soprintendenza di Messina, Marcello Proietto segretario regionale dell’associazione Biblioteche italiane e Carmela De Filicaia, responsabile dei servizi culturali del comune di Nizza di Sicilia, il prof. Giuseppe Cavarra ha svolto una relazione sul tema: Dall’’Io al Noi nell’itinerario poetico quasimodiano”. Il clou della serata si è avuto con il recital “Ed è subito sera”, con testi a cura di Giuseppe Cavarra, musiche di Mario Rizzo e l’interpretazione di Carlo Barbera e Carla Trimarchi. Una serata ben riuscita sia per quanto riguarda i contenuti culturali che l’organizzazione. 

 

Leave a Response