Unione dei Comuni, si dimette il presidente Di Ciuccio

ANTILLO – Il sindaco di Antillo, Antonio Di Ciuccio, ha formalmente rimesso l’incarico di presidente dell’Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani, inviando una nota ai sindaci dei Comuni che costituiscono l’Unione.
Nella stessa il presidente dimissionario conferma la funzione nevralgica che l’Unione dei Comuni ha nella programmazione dello sviluppo del comprensorio, ma pur essendo convinto della necessità di unire le forze per dare una prospettiva di crescita alle nostre comunità, dichiara di non avere attualmente “l’entusiasmo e la serenità indispensabili per svolgere il ruolo di presidente”. Di qui la decisione di rimettere il mandato, “avendo – spiega ancora Di Ciuccio – come principale obiettivo il bene dell’Unione”.
Antonio Di Ciuccio era stato nominato a ricoprire il prestigioso incarico nello scorso mese di novembre e sarebbe  rimasto in carica per un anno, visto che recentemente il Consiglio dell’Unione dei Comuni aveva deliberato la modifica dello Statuto, prevedendo l’estensione del mandato di presidente, ricoperto a turno dai sindaci componenti l’Unione, da sei a dodici mesi. Al posto di Di Ciuccio subentrerà il sindaco di Savoca Nino Bartolotta.

Leave a Response