Taormina. Gli aumentato canone casa e distrugge tutto

TAORMINA – Momenti di tensione oggi pomeriggio nella popolosa frazione di Trappitello, in una traversa di via Francavilla, dove un uomo ha distrutto le suppellettili del proprio appartamento dopo che il proprietario, che abita nella stessa palazzina, gli aveva detto di avergli aumentato l’affitto mensile di otto euro, chiedendogli anche del denaro per il nuovo contratto di locazione per un importo di circa 42 euro. L’uomo, visibilmente contrariato, ha poi raggiunto l’appartamento sottostante preso in affitto, barricandosi. E qui, in preda ad una crisi di nervi, ha distrutto tutto quello che gli è capitato sottomano. Qualcuno, preoccupato che la situazione potesse degenerare, ha avvertito telefonicamente i carabinieri della Compagnia di Taormina. Una volta sul posto, i militari hanno convinto l’uomo ad evitare ulteriori azioni distruttive. Passato il momento d’ira, l’uomo con un’ambulanza è stato trasportato all’ospedale “S. Vincenzo”, dove è stato sottoposto alle cure che il caso richiedeva. I carabinieri, intanto, svolgono indagini perché intendono stabilire se all’interno dell’apparamento siano stati esplosi dei colpi di pistola. Sembrerebbe di sì ma pare che sia stata utulizzata una scacciacani. Al momento nessun reato è stato contestato all’uomo.

Leave a Response