No a norma per produzione bevande senza succo arance

PALERMO – “Approvare una norma che consente di produrre bevande al sapore di arancia senza il succo rappresenta la vittoria delle lobby di Bruxelles alle quali non possiamo assentire. Per questo motivo facciamo un appello al ministro per le Politiche agricole Zaia e al Parlamento affinché la norma venga bloccata”.
Lo afferma l’assessore regionale all’Agricoltura, Giovanni La Via.
“Chiediamo con forza – continua l’assessore – che la percentuale minima del 12 per cento di succo vada non solo mantenuta, ma anzi incrementata. E lo facciamo per più di una ragione. Innanzitutto perché le bevande senza succo contengono tutta una serie di elementi che non si muovono nella direzione della salute e della salubrità e poi perché non è possibile che mentre il Paese, da un lato, avvii una campagna contro l’obesità giovanile, dall’altro autorizzi questo tipo di bevande. Siamo convinti che prevenire sia meglio che curare e che una maggiore presenza di succo possa servire a questo scopo. Se così non fosse, oltre a non volere il bene dei nostri figli causeremmo un danno alle centinaia di migliaia di agricoltori siciliani che producono agrumi”.

Leave a Response