Volley. Sarà ripetuto l’incontro Letojanni-Messina

LETOJANNI – L’incontro Caparena Letojanni-Pallavolo Messina, valevole come prima del girone di ritorno del campionato regionale di serie C, dovrà essere ripetuta. Lo ha deciso il Consiglio Federale Volley che ha accolto parzialmente il ricorso della società ionica contro le decisioni del giudice unico regionale che le aveva inflitto gravissime sanzioni. Nella sostanza, il Caparena ha avuto restituiti i tre punti di penalizzazione ed in più potrà tornare a giocare contro la Pallavolo Messina e, quindi, rimettere in discussione il risultato della gara che, sul campo, aveva vinto per 3 set a 2 ma che a tavolino era stato mutato il 0-3.. Questo il dispositivo della sentenza del giudice federale: “Si delibera di accogliere parzialmente il ricorso dichiarando che nella fattispecie non sussistono quegli elementi tali da giustificare la decisione dell’arbitro di far proseguire la gara “pro forma”ed invia pertanto gli atti al Giudice Unico Regionale
affinché, revocata l’omologa dello stesso con perdita della gara come disposta con il provvedimento impugnato, disponga la ripetizione dell’incontro; revoca la sanzione della squalifica del campo; revoca la penalizzazione di tre punti in classifica.
– Conferma l’obbligo di disputa di 2 gare interne a porte chiuse e la multa di €
300,00.
– Manda al GUR di adottare tutti i provvedimenti connessi e conseguenti, apportando le necessarie rettifiche alla classifica.
– Dispone la restituzione della tassa di appello.
F.to Il Presidente
Avv. Antonio Ricciulli
Oggi, intanto, capitan Longo ed i suoi compagni sono chiamati ad un impegno non semplice. Giocheranno ad Acicastello contro la squadra locale che, ultimamente, ha dimostrato buone qualità tecniche ed agonistiche.
 “Il giudice palermitano aveva dato per vinta la gara ai messinesi. La giustizia  sportiva –commenta il presidente Salvatore Soraci- ha fatto il suo corso. Alla luce dei nuovi fatti, la squadra si sente adesso impegnata à fare di più  e meglio per dimostrare il proprio valore e per conquistare, anzi riconquistare, le posizioni che merita. Intanto, a seguito delle decisione della CAF, siamo passati da 19 a 22 punti. Abbiamo, cioè, risalito la classifica. Con la ripetizione della prima di ritorno, possiamo andare più avanti. Il futuro potremo giocarcelo sul campo, sportivamente”.
Oggi, intanto, capitan Longo ed i suoi compagni sono chiamati ad un impegno non semplice. Giocheranno ad Acicastello contro la squadra locale che, ultimamente, ha dimostrato buone qualità tecniche ed agonistiche.

Leave a Response