Sclerosi multipla, una gardenia per la ricerca

MESSINA – Sabato 7 e domenica 8 in occasione della Festa della Donna, torna in 3.000 piazze italiane “La Gardenia dell’AISM”, l’appuntamento con la solidarietà per combattere la sclerosi multipla. In oltre un centinaio di postazioni tra piazze, supermercati, centri commerciali e caselli autostradali di Messina e provincia saranno distribuite, dai volontari della sezione provinciale AISM di Messina, 4.898 piante di gardenia in cambio di una donazione di 13 euro.
Anche quest’anno sarà possibile sostenere le donne colpite da sclerosi multipla. L’invito è molto semplice e diretto. Insieme alla tradizionale mimosa, regala per l’8 marzo una pianta di gardenia, il simbolo della solidarietà, con il messaggio da donne a donne: un fiore per vincere la sclerosi multipla.

La sclerosi multipla è una malattia cronica, invalidante e imprevedibile, una delle più gravi del sistema nervoso centrale. Ogni 4 ore nel nostro Paese una persona riceve la diagnosi di sclerosi multipla che inizia perlopiù tra i 20 e i 30 anni, colpendo soprattutto le donne, con un rapporto di due a uno rispetto agli uomini, nel momento della vita più ricco di progetti.

I fondi raccolti  con la Gardenia dell’AISM contribuiranno a sostenere la ricerca scientifica sulla malattia e ad incrementare i servizi sanitari e sociali dedicati alle persone con sclerosi multipla. Quest’anno, in particolare,  i fondi raccolti andranno a finanziare anche il progetto “Donne oltre la sclerosi multipla”. Un programma ricco di servizi e strumenti innovativi, a carattere nazionale e sul territorio, in grado di informare e coinvolgere le donne colpite dalla malattia nei diversi ambiti della vita lavorativa, sociale e familiare.

L’edizione di Gardenia AISM 2009 è resa possibile grazie al contributo di oltre 500 volontari della sezione provinciale AISM di Messina, i quali verranno affiancati dai volontari del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con le regioni e le organizzazioni di volontariato di protezione civile.
 
“Dedichiamo questa manifestazione alle donne, le persone principalmente colpite da sclerosi multipla insieme ai giovani tra i 20 e i 30 anni. La manifestazione è un’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa malattia, sulle conseguenze che ha, in particolare, sulle donne, colpite dalla malattia nel pieno della loro vita, ricca di progetti – dichiara Angelo La Via, presidente AISM della sezione di Messina e del Coordinamento Sicilia.

Per conoscere l’elenco delle postazioni di Messina e provincia o avere ulteriori informazioni sull’iniziativa, contattare Maria Cristina De Salvo, Responsabile Comunicazione della sezione provinciale AISM di Messina, ai numeri: 090/46699 – 393/9774366.

 

Leave a Response