Taormina un cantiere, lavori pubblici per 5mln di euro

TAORMINA – Presto Taormina diventerà la “città dei cantieri”. Ne è convinto il sindaco, Mauro Passalacqua. «In otto mesi di amministrazione – ha spiegato il primo cittadino – non siamo rimasti con le mani in mano, ma abbiamo completato l’iter burocratico di tante opere i cui lavori sono iniziati. In pochi mesi è stato fatto quanto non era stato realizzato in otto anni. In questi giorni i cittadini avranno le risposte concrete che attendevano da tempo». Da quando è stata tolta l’antipatica rotonda di piazza S. Antonio, di acqua sotto i ponti ne è passata tanta. Proprio ieri mattina, per esempio, hanno fatto la loro apparizione i camion della “Elda costruzioni” che effettuerà la realizzazione del parcheggio Porta Pasquale. Sulla via Crocefisso sono apparsi delle strane scritte in vernice rossa. Quei segni, secondo gli esperti, sarebbero il risultato dei calcoli delle quote che dovrebbero essere realizzate sul nuovo tracciato. Anche in questo caso si parla dell’arrivo imminente degli operai perché è stata espletata, anche in questo caso, la gara d’appalto. Stessa cosa per il costone roccioso di Villagonia che si trova di fronte all’ingresso principale della Stazione ferroviaria, un intervento atteso anche dai proprietari di una delle strutture alberghiere della zona. È stata effettuata inoltre la gara d’appalto per la realizzazione degli interventi di manutenzione del parco “Giovanni Colonna duca di Cesarò”. Sono arrivati a buon punto, sempre secondo l’Amministrazione, gli interventi per la riqualificazione di quella abitazione di via Luigi Pirandello che dovrà diventare la nuova sede del comando dei vigili urbani. Ma si parla anche di almeno 450 interventi di manutenzione ordinaria effettuati in negli ultimi otto mesi. In tutto sono praticamente attive opere pubbliche per quasi cinquemilioni di euro. Altri dettagli saranno resi noti dal governo cittadino dopo l’annunciato resoconto che sarà effettuato dagli assessori al sindaco. «L’inerzia non fa certo parte del nostro modo d’essere – ha concluso il sindaco Passalacqua – adesso vogliamo proseguire su questa strada».

Leave a Response