Messina. Paolo De Luca nuovo segretario Cisl Università

MESSINA – Paolo De Luca è il nuovo segretario della Cisl Università. Succede a Ferdinando Bonsignore ed è stato eletto questa mattina nel corso del congresso provinciale della Federazione della Cisl Università  tenutosi presso i locali di Villa Pace alla presenza del segretario nazionale Cisl Università Santo Signorelli, del segretario organizzativo della Cisl di Messina Bruno Zecchetto. Ad affiancare Paolo De Luca in segreteria saranno Gaetano Raspaolo e Caterina Crisafi. Il congresso si è aperto con la relazione del segretario uscente Ferdinando Bonsignore che ha inteso ripercorrere la storia degli ultimi anni della CISL all’interno dell’Università di Messina. La relazione si è soffermata sulle recenti vicende che, nell’ultimo periodo, hanno determinato ancora una volta, una situazione di crisi che ha pesantemente interessato l’immagine dello stesso Ateneo messinese. Precisando che la CISL Università non intende assegnare responsabilità specifiche nè partecipare a processi mediatici in quella che, sembra voler riproporre una nuova crisi, in una città asfittica, Bonsignore ha denunciato la campagna di stampa che ha visto mettere alla gogna la nostra Università e che potrebbe, in un futuro, riflettersi sulla spendibilità dei titoli di studio.

“Uno dei più importanti risultati che questa segreteria si riconosce – ha affermato Bonsignore – è, senz’altro, la stabilizzazione dei precari dell’Ateneo: rivendichiamo con orgoglio  alla Cisl Università di avere seguito, incoraggiato, suggerito le modalità operative con cui l’intera vicenda si è svolta e anche al fondamentale ruolo di stimolo il fatto che l’intera operazione abbia trovato soluzione in tempi rapidi, evitando il rischio di incorrere nel blocco del turn-over. Per quanto riguarda il ruolo della Cisl Università presso l’Azienda Policlinico questa segreteria si è caratterizzata per una decisa e cosciente riconferma della storica linea politica della Cisl Università anche a livello nazionale, tendente a far permanere i docenti e il personale tecnico sanitario e amministrativo nel comparto Università, contrastando decisamente qualsiasi tentativo di assorbimento nel comparto Sanità. Purtroppo – ha continuato Bonsignore – l’azione sindacale si è dovuta confrontare con la difficoltà costituita dal succedersi di direttori generali, facenti funzione e commissari con cadenza quasi annuale: tuttavia, è stato lo stesso possibile procedere alla definizione di un contratto decentrato aziendale. Le vicende recenti hanno visto, inoltre, la soluzione, solo in parte, del problema del precariato sul quale si è consumata una sofferta frattura sindacale, che ha prodotto gravi contrasti”.

Bonsignore ha concluso facendo riferimento all’impegno profuso dalla Cisl Università nel settore dell’Alta formazione artistica e musicale, al quale si intende dare un  maggiore impulso, nella consapevolezza che le arti in genere, e la musica nello specifico costituiscono una componente essenziale e fondamentale della formazione dei cittadini e quindi vanno valorizzate come diritto di tutti e potenziate come strumento di crescita sociale ed economica.

Subito dopo la relazione del segretario uscente si è proceduti alla votazione che ha deliberato l’elezione di Paolo De Luca, alla elezione dei delegati ai prossimi Congressi regionali di Federazione e a quello della Cisl di Messina.

Il Segretario neo-eletto, dopo aver ringraziato i delegati per la onerosa responsabilità che gli è stata affidata, ha dichiarato che intende continuare nel percorso che negli ultimi anni ha caratterizzato la politica della CISL Università la quale, nonostante le difficoltà, è riuscita a rispondere con soddisfacenti risultati alle due esigenze che costituiscono il pilastro della stessa: tutela dei lavoratori e difesa dell’Istituzione.

Leave a Response