Volley. Momento positivo per il Letojanni, Futura Ko

LETOJANNI- Pare aver superato brillantemente l’impasse dovuto al passaggio dalla serie D alla serie C della pallavolo siciliana. La squadra di Letojanni, che, di fatto, rappresenta nel volley il comprensorio taorminese, ha, infatti, infilato una serie positiva che la mette al centro dell’attenzione: in sole tre settimane, ha superato il turno di Coppa Sicillia qualificandosi così per quello successivo, ed ha battuto, con l’identico punteggio di 3-1, il Barcellona, fuori casa, e il Futura Messina, in casa. Per la Coppa, la vittoria ed il passaggio del turno vogliono dire doversi confrontare con formazioni di altre province e, forse, più attrezzate. Ma al Letojanni di Natalino Micalizzi, a quanto pare, le motivazioni per continuare a fare bene non mancano. Lo ha dimostrato nelle due recenti gare di campionato. Ha battuto le avversarie, anche contro il pronostico, con determinazione ed autorevolezza. Merito della ritrovata verve agonistica di alcuni dei suoi elementi ma anche della valenza delle scelte tattiche effettuate dall’allenatore.
Sabato scorso, nel palazzetto comunale, la squadra ha piegato il Futura che, per come si era schierata in campo, sembrava intenzionata a fare bottino grosso. Invece, i locali hanno saputo imporre il loro gioco. Hanno conquistato il primo set. Poi, però, nel secondo, hanno avuto un calo di tensione e di concentrazione che ha permesso ai messinesi di mettere a frutto l’esperienza di alcuni dei suoi atleti e di arrivare sull’1-1. Ma il recupero del Futura è durato poco, il tempo necessario per permettere a Micalizzi di riorganizzare le fila e di caricare i suoi ragazzi. Il terzo e quarto set, di conseguenza, sono stati sufficientemente facili per il Letojanni. Se li è aggiudicati senza troppe difficoltà anche se il Futura non sembrava doma e metteva in gioco tutte le sue potenzialità. Gli ospiti, nel complesso, non sono riusciti a trovare il bandolo della matassa  anche se, nel corso dell’incontro, si sono lamentati per alcuni interventi arbitrali giudicati poco oculati. Il Futura, comunque, anche a Letojanni ha saputo dimostrarsi squadra in grado di disputare il torneo in piena tranquillità. Per adesso, dopo la sconfitta di sabato, è scesa nelle parti basse della classifica restando, però, al di fuori della bagarre di coda.
Il Letojanni, invece, ha raggiunto quota 13 punti e, in questa, maniera si è posizionata a metà classifica. Un traguardo inimmaginabile solo un mese fa e che potrebbe consolidare visto che sabato prossimo dovrà vedersela con l’Acicastello che, al momento, occupa l’ultimo posto in classifica. Il turno, comunque, riserva qualche incognita visto che la squadra di Letojanni dovrà giocare fuori casa.
Nella partita con il Futura, Micalizzi ha messo in campo: Castiglia, Monaco, Facciolà, Trimarchi, Ferito, Ferito, Spina, Limina, Skubic, Spinella e Soraci: in panchina sono rimasti Mirabella, Balastro, Longo. Fuoti rosa Di Pasquale perché infortunato.
Il Futura, invece, ha schierato: Consolo, Briguglio, Liotta, Famà, Giorgianni, Bruno, Bonaiuta e Gugliandolo.

Leave a Response