Frane a Capo Scaletta, mercoledì vertice in prefettura

SCALETTA ZANCLEA – Il prefetto di Messina, Francesco Alecci, ha convocato per mercoledì prossimo in prefettura il sindaco di Scaletta Zanclea Mario Briguglio e i vertici regionali di Protezione civile e Anas. All’ordine del giorno dell’incontro, fissato per le 15, la messa in sicurezza di Capo Scaletta, dalla cui parete rocciosa giovedì sera alle 21, 30 si sono staccati due enormi massi, dei quali uno è finito ad una manciata di centimetri dalla ferrovia. I disagi per la popolazione sono notevoli, innanzitutto per quanto riguarda la viabilità. Scaletta e Itala sono praticamente isolati in quanto il tratto di Statale sottostante la parete rocciosa del Capo è stata chiusa. Per raggiungere Messina è necessario immettersi nell’autostrada a Roccalumera. Ma la questione più importante da affrontare è quella concernente la pubblica incolumità. Dal Capo continuano a staccarsi enormi massi. Fortunatamente, finora, non si sono registrate vittime: “Bisogna aspettare il morto – ripete il sindaco Briguglio – prima di rendersi conto della gravità della situazione?”.. C’è grande attesa dunque per il vertice di mercoledì con il prefetto..

Leave a Response