Messina. “La cretinaggine non ha colore politico”

MESSINA – In merito alla nota diffusa dal gruppo consiliare comunale di An del Comune di Bolzano, in cui denunciando l’inefficienza della macchina comunale trentina, i consiglieri si domandano “se ci si trova a Bolzano o piuttosto a Messina”, il sindaco di Messina, Giuseppe Buzzanca, ha dichiarato che “la cretinaggine non ha colore”. Appare privo di ogni accostamento oltre che ingeneroso – ha aggiunto il sindaco di Messina – paragonare l’emergenza neve delle ultime ore nel ricco Trentino con una vertenza di dimensioni diverse riguardante il personale dell’Azienda trasporti Messina, ove il servizio, supportato finanziariamente da Ente locale, Azienda e Regione siciliana non riesce a coprire i costi sociali dell’attività necessaria al collegamento di 48 villaggi, in uno tra i Comuni più estesi del Paese. Se a Bolzano i Consiglieri di un Comune che ha un introito tributario tre volte quello dell’intera Sicilia, si meravigliano del servizio spazzaneve, non si scandalizzino parimenti se Messina è al centro di ingenerose cronache nazionali per la rivendicazione economica di lavoratori che da parecchi mesi non hanno percepito lo stipendio. Il problema vero – prosegue il sindaco Buzzanca, parafrasando la risposta data dal collega sindaco di Bolzano, Luigi Spagnolli – è nella testa di certe persone: ovvero occorre avere la capacità intellettuale per capire che, quando …nevica, non si può fare tutto ciò che si fa quando non nevica. Quando mancano le risorse finanziarie, soprattutto in un Ente locale del Mezzogiorno non si possono a volte garantire servizi essenziali come il trasporto pubblico, se non a costo di rilevanti sacrifici economici. Al di là delle polemiche da “cretini”, ricordando la grande attenzione che tutto il popolo trentino dette, cento anni fa per aiutare Messina, non possiamo – ha concluso il sindaco di Messina – che invitare quei consiglieri di Bolzano, a visitare Messina, quando la neve si scioglierà consentendo loro di “scendere dalle montagne”. Oltre le battute stiamo comunque lavorando – ha concluso Buzzanca- promuovendo la presenza di Messina a prossime convention turistiche, per dare la giusta immagine della città, facendo veicolare il messaggio che amministrare al Sud è certamente un impegno più “caldo” rispetto ad un centro “innevato”. Anche il Consiglio comunale nella seduta di questa mattina ha stigmatizzato le espressioni usate ieri dai Consiglieri bolzanini.

Leave a Response