Messina. Sequestrate confezioni di polipo ”illegale”

MESSINA – La Capitaneria di Porto di Messina, nel corso di attività di polizia mirata a contrastare i reati e gli abusi nella filiera della pesca ed in particolare la parte riguardante la commercializzazione, ha effettuato controlli in supermercati e rivendite varie. Al termine dell’operazione sono state sequestrate 65 confezioni sottovuoto di polipo, proveniente dalla zona di cattura Fao 34, di taglia notevolmente inferiore alla minima consentita (450 grammi).
I sequestri hanno interessato due noti supermercati cittadini e sono stati convalidati dall’Autorità Giudiziaria.
La vigente normativa vieta la detenzione, il trasbordo, lo sbarco, il trasporto, l’immagazzinamento, l’esposizione o la messa in vendita di prodotti al di sotto dei 450 grammi, qualora proveniente dall’area Copace Fao 34 (come nei casi in questione) .
I controlli continueranno e verranno intensificati in occasione delle prossime festività natalizie.

Leave a Response