Mongiuffi Melia. Premiato il carabiniere Filippo Rizzo

MONGIUFFI MELIA – Durante il convegno su “Arte cultura e tradizioni della Valle del Chiodaro” svoltosi presso Palazzo Corvaja, il sindaco Salvatore Curcuruto, alla presenza del maresciallo Vito Calì, ha premiato con una targa al merito il carabiniere scelto Filippo Rizzo,  in servizio presso la stazione di carabinieri del piccolo centro collinare, che il 14 novembre del 2005, a Fiumefreddo, mentre era libero dal servizio e disarmato non aveva esitato ad affrontare un uomo in grave stato di agitazione psichica che armato di fucile aveva fatto fuoco contro un autovettura ed un esercizio pubblico. Rizzo era riuscito a disarmarlo e ad arrestarlo dopo una violenta colluttazione. Per questo gesto ha ricevuto dal Ministro dell’Interno una medaglia d’argento al valor civile ed un encomio solenne dal Comando generale dell’arma dei carabinieri. Al convegno hanno partecipato in qualità di relatori il dott. Bruno De Vita, Project manager Pit12; il prof. Carmelo Intilisano, docente di lettere; il consigliere Carmelino Santoro; la dirigente dell’Istituto comprensivo di Letojanni, Giovanna Campagna; l’ambientalista Vincenzo Fiocco; il sindaco di Roccafiorita Pippo Bartolotta; il consigliere del Comune di Roccafiorita Fabio Orlando; il presidente del Consiglio di Mongiuffi Melia Elisa Lo Giudice; il consigliere Giovanni Curcuruto; il sindaco Salvatore Curcuruto e l’assessore al turismo Cosimo Barra.

Leave a Response