Messina. Spaccio di eroina, 15enne in manette

MESSINA – I carabinieri della Compagnia di Messina Sud, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato B.M. 15enne di Messina, incensurato, notato mentre cedeva un involucro di piccole dimensioni ad alcuni soggetti, in corso di identificazione, che si sono dati ad una precipitosa fuga all’atto dell’intervento dei carabinieri. L’attività di osservazione dei militari dell’Arma, protrattasi per diverse ore in un quartiere urbano a sud della città, aveva messo in evidenza diversi movimenti di persone sospette. In ultimo, al fine di concretizzare quelle che sino a quel momento erano state soltanto ipotesi investigative, i carabinieri sono intervenuti quando hanno notato che il giovane, stava cedendo ad un suo coetaneo un piccolo involucro. A seguito di perquisizione personale, il minore è stato trovato in possesso di 10 involucri di cellophane per complessivi 70 grammi di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, immediatamente sottoposta a sequestro. Per il minore sono quindi scattate le manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, dopo le formalità di rito lo stesso è stato condotto presso il centro di accoglienza per i minorenni di Messina.

Leave a Response