Sport. Sono 111 i partecipanti al “Rally di Taormina” 2008

TAORMINA – Si sono chiuse a quota 111 domande di partecipazione le iscrizioni al Rally di Taormina 2008 – MediaBroker – Fiat Cundari – Memorial Antonio Strakuzzi – Trofeo Salvatore Cundari – prima delle tre finali nazionali della Coppa Italia Rallies 2008. Le altre due finali di Coppa Italia 2008 – che si avvale delle promozioni media a cura di AciSport – sono in programma al Rally del Molise (9 novembre) e al Valli del Bormida-Savona (23 novembre).
Le iscrizioni alla competizione siciliana organizzata dalla Scuderia Jonio Corse si erano aperte Giovedì 18 settembre e si sono chiuse poche ore fa, per un evento di grande partecipazione popolare, di scena Venerdì 17 e Sabato 18 Ottobre 2008.
Con il numero 201, da primo equipaggio della lista, scenderà dal palco il pilota aretino Raffello Fidanza con la navigatrice pistoiese Alessandra Materazzetti su Ford Focus WRC, seguito dalla World Rally Car n.202, la Subaru Impreza Wrc del friulano Toni Morassi con Verushka De Pellegrin. Con il n.1 si porrà in luce per la Coppa Italia l’udinese Claudio De Cecco con Jean Campeis sulla nuova Peugeot 207 Super2000. Seguiranno altri top driver come Tonino Di Cosimo, “Dedo”, Franco Leoni, Andrea Smiderle, Fabio Angelucci, mentre tenteranno di inserirsi al vertice assoluto Coppa Italia Franco Carmelo Molica, Filippo Bellini e Giuseppe La Torre, oltre a Fraco Laganà, Luca Cecchettini, Umberto Lunardi e Pierdomenico Fiorese.
Con delle stupende Super 2000 vedremo all’opera tre straordinari piloti siciliani: Carmelo Galipò, Giuseppe Nucita e Filippo Vara. Su Mitsubishi o Subaru a trazione integrale corrono un buon numero di outsiders che qua e là, insidieranno da vicino i top driver: ci riferiamo a talenti del calibro di Simone Campedelli, Mario La Barbera, Giuseppe Barbetta, Nicola Pagnozzi, Giuseppe Patti, Franco Vintaloro, ecc.
I dirigenti  della scuderia organizzatrice Jonio Corse di Santa Teresa di Riva, con in testa il presidente Beppe Pirrone e il vice presidente Gino Cundari, hanno ricevuto conferme della partecipazione di equipaggi di grande levatura tecnica che vantano un brillante ed invidiato palmares. Confermate splendide Word Rally Car, auto simili a quelle che animano il Campionato del Mondo. Per rendere più interessante e suggestivo il Rally di Taormina si prevedono numerose manifestazioni collaterali, che sicuramente servono a promuovere territorio, ambiente, turismo, indotto commerciale e prodotti tipici locali dei comuni della Valle d’Agrò e dell’Alcantara. Di ottimo auspicio il patrocinio e il sostegno concreto da parte della Provincia Regionale di Messina presieduta dall’On. Nanni Ricevuto e del Comune di Taormina guidato dal sindaco, dott. Mauro Passalacqua. L’edizione 2008 è patrocinata dalla Regione Siciliana, dalla Provincia Regionale di Messina, dalle sedici amministrazioni comunali dei 16 Comuni attraversati e godrà del patrocinio del Distretto Taormina-Etna.
La scuderia organizzatrice Jonio Corse si avvarrà della collaborazione della Scuderia Sicilia Rally Off Road di Sant’Alessio Siculo e dell’associazione Pasimaro che curerà gli eventi collaterali al rally. Il pool ha predisposto una serie di iniziative per suscitare interesse nei tanti appassionati delle quattro ruote ma anche nei turisti e residenti che per tre giorni seguiranno le fasi di gara. La gara interesserà ben sedici comuni che gravitano nella Valle d’Agro’ e dell’Alcantara. Svariate le novità per la gara divenuta, da parte di equipaggi provenienti da ogni regione d’Italia, la più attesa tra quelle che si svolgono in Sicilia e manifestazione sportiva di forti connotazioni turistiche tra tutte quelle organizzate nel corso dell’anno 2008 in tutta la provincia di Messina.
Tra le novità, ne anticipiamo una. Il comitato organizzatore del rally ha istituito una Lotteria, che prevede diversi premi, come primo premio sarà messa in palio una vettura, la nuova Fiat 500 targata Concessionaria Fiat Cundari. Tra gli altri premi uno scooter e una bicicletta elettrica. L’estrazione dei biglietti vincenti avrà luogo nel pomeriggio di Domenica 19 ottobre presso la sede della Concessionaria Fiat Cundari. Questa è una delle tante novità del Rally di Taormina 2008, un’edizione decisamente innovativa, divertente e di forte attrazione turistica. Da sempre, il Rally di Taormina 2008 – MediaBroker – Fiat Cundari – Memorial Antonio Strakuzzi – Trofeo Salvatore Cundari ha nella qualità tecnica del percorso una delle eccellenze più rilevanti rispetto alle passate edizioni: innanzitutto la gara si articola in modo moderno e compatto su una prova speciale spettacolo nel territorio della magnifica cittadina di Taormina nella serata di venerdì 17 ottobre; la seconda novità riguarda le tre prove da ripetere tre volte da disputarsi nella stessa giornata di gara (Misserio, Valle d’Agrò e Francavilla, quest’ultima allungata) con una lunghezza totale di 95,980 km. abbracciando un percorso totale di 426 km. Terza novità di rilievo – che ha comportato investimenti rilevanti – è costituita dalla allestimento delle prove speciali con innovativi criteri di massima fruibilità a beneficio del pubblico, garantendo delle rigide misure di sicurezza sia per gli appassionati sia per gli equipaggi partecipanti, degne del miglior rally internazionale.
Il Rally di Taormina 2008 è un evento eccezionale con i più forti equipaggi che vivacizzano la Coppa Italia che si contenderanno il primato tricolore nella prima delle tre finali di Coppa Italia: gli equipaggi provenienti da ogni regione d’Italia hanno acquisito la possibilità a parteciparvi dopo essere stati protagonisti nelle otto zone dei Challenge nazionali in cui l’Italia è divisa.
Nella sua capacità di attrarre un folto gruppo di equipaggi, i più forti per ciascuna delle regioni italiane, il “Taormina” rappresenta la più prestigiosa manifestazione automobilistica del Sud Italia. Lo scorso anno il rally, dopo una serrata battaglia sul filo dei secondi, è stato vinto dall’equipaggio pugliese composto da Franco Lagana’ e Emanuele Clavarino su Mitsubishi Lancer EvoIX con appena un secondo di vantaggio sull’equipaggio vicentino composto da Efrem Bianco e Franco Celi su Renault Clio Super 1600, mentre tra le vetture word rallies car hanno primeggiato i milanesi Gigi Fontana e Tullio Vitali su Peugeot 206 Wrc del team ligure Grifone.

Leave a Response