Il saluto del nuovo comandante della Capitaneria di Porto

Nel Tg90 del 9 ottobre servizio e intervista

MESSINA – Efficacia ed efficienza della macchina amministrativa, frutto di un lavoro da svolgere in sinergia con le altri amministrazioni e con  i cittadini. Saranno queste le linee guida del nuovo comandante della Capitaneria di Porto di Messina, il tenente di vascello Nunzio Martello, 50 anni, che stamani si è presentato ai giornalisti. Alla conferenza stampa il comandante è stato affiancato dal suo suo secondo, Salvatore Denaro e con il personale delle motovedette che opera nel territorio. Numerosi i temi trattati con i giornalisti, a partire dalla lotta all’abusivismo in area demaniale lungo i 50 chilometri di costa cittadina al recupero dell’affaccio a mare della Zona Falcata. Al lavoro presso capitanerie di porto dal 1983, il capitano di vascello Martello ha svolto la sua attività a Ma zara del Vallo, Marsala a Messina (nel ’95 e nel ’96), a Crotone, dove ha dovuto affrontare l’emergenza immigrati, a Milazzo ed Augusta. Per tre anni è mezzo è stato al Dipartimento nazionale di Protezione civile. Martello punta su un lavoro sinergico per affrontare il problema della mobilità nello Stretto di Messina ed evidenzia che il lavoro si qui svolto, nelle varie direzione, servirà da base per il futuro.
Il capitano di vascello Nunzio Martello, laureato in giurisprudenza all’Università di Messina, sostituisce il comandante Antonino Samiani, al vertice della Capitaneria della città dello Stretto per tre anni.

Leave a Response