Seminario alla Regione su ”La Sicilia nel Mediterraneo”

PALERMO. – “La Sicilia nel Mediterraneo: il valore aggiunto della cooperazione europea e la sfida della competitività” è il tema del seminario che si terrà lunedì 6 ottobre presso la sala Alessi di Palazzo d’Orleans, organizzato dal dipartimento di Bruxelles.
Interverranno: Fausta Corda, rappresentante della direzione Generale per la politica regionale della Commissione europea; Marinella Marino della Regione Calabria, a nome del Punto di Contatto nazionale del programma europeo di cooperazione interregionale Interreg IV C; Carmela Cotrone, rappresentante della Regione Campania, titolare del Comitato nazionale del programma Med. Per la Regione Siciliana: Antonio Piceno, responsabile dell’Autorità di Gestione dei programmi europei di cooperazione transfrontaliera Italia- Malta e ITalia-Tunisia e Francesco Attaguile, dirigente Generale del dipartimento di Bruxelles e membro del comitato di sorveglianza del Programma Med.
Alle ore 11,00 è previsto un incontro con la stampa cui parteciperà il Presidente Raffaele Lombardo.
L’iniziativa intende sensibilizzare gli attori siciliani, istituzionali e non, sulla necessità e opportunità strategica di orientarsi sempre più all’uso dei principali strumenti di cooperazione che l’Unione mette a disposizione a favore dello sviluppo regionale e locale integrato nello spazio mediterraneo, al fine di incoraggiare e stimolare il passaggio della Sicilia ad una logica di competitività, illustrando i benefici in termini di sviluppo, crescita ed occupazione derivanti dalla partecipazione ai programmi europei di cooperazione.

Leave a Response