Alì Terme. Tentata estorsione, arrestato pizzaiolo

ALì TERME – I Carabinieri della Compagnia Messina Sud hanno arrestato ad Alì Terme, con l’accusa di tentata estorsione, il 49enne Vincenzo Serio, originario di Raccuja. L’uomo, che espleta l’attività di pizzaiolo, secondo quanto accertato dai Carabinieri avrebbe richiesto con minaccia, una somma di denaro superiore rispetto a quanto inizialmente stabilito con il suo datore di lavoro. Vincenzo L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato associato alle carceri di Gazzi Gazzi a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Leave a Response