Ordine pubblico, i nuovi poteri ai sindaci

MESSINA – Si è riunito questa mattina in Prefettura il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. L’incontro, convocato dal prefetto Francesco Alecci, è servito a fare il punto della situazione sull’attuazione del nuovo decreto del Ministero dell’Interno che attribuisce nuovi poteri ai sindaci nell’ambito della sicurezza urbana. Erano presenti all’incontro i sindaci dei Barcellona, Capo D’Orlando, Giardini Naxos, Lipari, Messina, Milazzo, Patti, S. Agata di Militello, S. Teresa di Riva, Taormina e Villafranca Tirrena, oltre che il presidente della Provincia, Nanni Ricevuto, e i comandanti provinciali di carabinieri e guardia di finanza.
Il decreto modifica l’art. 54 del Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, inerente “Attribuzioni del sindaco nei servizi di competenza statale”. Di fatto amplia il potere di ordinanza dei primi cittadini al fine di prevenire e di eliminare i gravi pericoli che minacciano “l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana, previa comunicazione al Prefetto anche ai fini della predisposizione degli strumenti ritenuti necessari alla loro attuazione”.
NEL TG90 AMPIO SERVIZIO E INTERVISTA AL SINDACO ALBERTO MORABITO

Leave a Response