Fiumedinisi. E’ morto il ”soldatino” Parisi

FIUMEDINISI – E’ morto Domenico Parisi, l’ottantotenne ‘’soldatino’’ di Fiumedinisi di cui nei mesi scorsi si erano interessate le cronache. I funerali si sono svolti oggi nel piccolo centro collinare in un chiesa gremitissima. Parisi, come si ricorderà, durante l’ultima guerra mondiale fu protagonista, assieme ad una ragazzina, di una storia dagli aspetti umani commoventi. Venne salvato da una bambina di 15 anni, Maria Proietto che, assieme alla famiglia, lo ospitò nella sua abitazione, vicino Fabrica di Roma, un paese in provincia di Viterbo, dove rimase nascosto per 10 mesi. Il suo contatto con il mondo esterno era quella bambina che, quotidianamente, si premurava di portargli il cibo. E così che il soldato Domenico Parisi evitò di cadere in mano tedesca. I due si erano nuovamente incontrati a distanza di 62 anni grazie all’interessamento dei sindaci delle due cittadine. Maria Proietto e Domenico Parisi si erano riabbracciati lo scorso gennaio a Fiumedinisi. L’anziana signora, che oggi ha 78 anni, era stata ricevuta  con tutti gli onori C’era perfino la locale banda musicale, gemellata con quella di Fabrica di Rona. E proprio questo gemellaggio, nel settembre dello scorso anno, aveva consentito a Maria Proietto di ritrovare Domenico Parisi. I musicanti nisani si recarono nel Lazio per ricambiare una precedente visita dei colleghi di Fabrica di Roma. La donna apprese da manifesti murali che l’aula consiliare del suo Comune avrebbe ospitato la banda di Fiumedinisi  Si presentò in municipio con la foto, sbiadita dal tempo, di un giovane soldato e mostrando quell’immagine chiese ai musicanti notizie del soldato siciliano che non vedeva da 62 anni.  Appreso la notizia che era ancora in vita aveva espresse il desiderio di rivederlo. Nel volgere di pochi mesi si  riuscì a fissare la data dell’incontro. Ad attendere Maria Proietto a Fiumedinisi c’era una gran folla. I due si abbracciarono, furono momenti di incontenibile emozione, sottolineati da larcime di gioia. Domenico Parisi quest’anno doveva rivedersi con la sua ‘’fatina’’ a Fabrica di Roma. Un viaggio che però è stato cancellato per sempre.

Leave a Response