Messina. Poste, sciopero degli straordinari

MESSINA – Le segreterie nazionali Slp Cisl, Failp Cisal e Ugl Com hanno proclamato una prima azione di sciopero delle prestazioni straordinarie di tutti i lavoratori di Poste Italiane S.p.A. dall’ 8 settembre al 7 ottobre 2008. Questa grave decisione – si legge in un comunicato – giunge al termine di un lungo periodo nel quale l’Azienda si è ostinata a non dare risposta alle rivendicazioni sindacali, che riguardano le difficili condizioni di lavoro del settore recapito e sportelleria, la carenza di personale, l’eccessivo ricorso alle trasferte e la mancata rivalutazione del salario legato alla produttività (Premio di Risultato). Particolarmente grave è poi la situazione a Messina e provincia: siamo stati testimoni – prosegue la nota – di una lunga estate di disagi, di proteste della clientela, di notevole impegno per garantire l’apertura degli sportelli e permettere a tutti di usufruire delle ferie estive contrattualmente previste. Ma qualcuno – sottolineano i sindacati – non vede tutto ciò … ed ora ci vengono a dire che siamo in esubero. Le tre Organizzazioni sindacali informano che a partire dall’ 8 settembre e per un mese si potranno avere disagi per la clientela dovuti al rifiuto da parte dei lavoratori di effettuare le prestazioni straordinarie eventualmente richieste dalla direzione aziendale.

 

Leave a Response