Molini Gazzi. Francilia: situazione paradossale

MESSINA – Nel corso della seduta del consiglio provinciale sull’ordine del giorno “Chiusura dell’azienda Molini-Gazzi e Pastificio Puglisi”, il gruppo consiliare “Il centro con D’Alia” ha manifestato la propria solidarietà ai lavoratori e alle loro famiglie per il difficile momento che sono costrette ad affrontare, per la perdita del posto di lavoro di coloro che sino ad oggi hanno prestato con professionalità la loro attività presso le aziende sopra citate. Il capogruppo, il furcese Matteo Francilia, ha evidenziato la paradossale situazione che si è determinata: nonostante il mercato della pasta registri un aumento della domanda per un’azienda, in special modo quella che produce la Pasta Puglisi, la quale presenta degli elementi di evidente competitività, in particolare l’esportazione a “dumping zero”, sta avvenendo la liquidazione delle suddette aziende  comportando il licenziamento dei lavoratori. Il capogruppo Matteo Francilia ha quindi proposto la costituzione da subito di un tavolo tecnico politico, impegnando innanzitutto il presidente della provincia, richiedendone la partecipazione del sindaco di Messina, di Confindustria e dell’assessorato regionale all’industria e alla cooperazione.

Leave a Response