S. Teresa. Il campo di tennis rimane nel degrado

S. TERESA – Nonostante le varie segnalazioni giunte nelle stanze del palazzo municipale il campo di tennis di S. Teresa continua a rimanere nel degrado. Per questo motivo i soci del Tc Junior hanno protestato con un comunicato stampa: “Ad oggi nonostante le continue ed incessanti richieste fatte pervenire agli uffici di competenza della casa comunale – scrivono – il campo comunale di tennis continua ad essere in uno stato che definire indecoroso è dire poco. Eppure basterebbero solo pochissime ore
di lavoro affinché possa essere liberata tutta la mole di sporcizia che ormai si accumula da otto mesi a questa parte, cosi da fare contenti, non solo i vari atleti che quotidianamente si allenano, ma soprattutto la gran mole di vacanzieri che ha preso d’assalto l’impianto santateresino in questo periodo estivo”. Il Tc Junior, in assenza di rapidi interventi, promette una manifestazione di protesta: “Se entro una decina di giorni, visto l’inizio di un importante torneo di tennis che vedrà la partecipazione di parecchi tennisti della provincia di Messina, l’Amministrazione non provvederà alla pulizia saranno gli stessi atleti della società tennistica a trasformarsi in dipendenti dell’Ato per rendere l’impianto fruibile, pulito  e decorosamente presentabile”. Parole dettate dall’esasperazione quelle dei tennisti del Tc Junior che da mesi ormai segnalano la necessità di interventi nella struttura comunale. Ma sull’argomento è intervenuto questa mattina l’assessore al Turismo, Nat Puglisi, che ha spiegato come l’amministrazione comunale si sta attivando per risolvere non soltanto le problematiche del campo di tennis ma anche di tutte le altre strutture sportive cittadine. “Ne ho discusso col sindaco proprio questa mattina – spiega l’ass. Puglisi – e abbiamo deciso che a breve effettueremo un sopralluogo per mettere in agenda gli interventi più urgenti e programmarne altri più a lungo raggio. Per quanto riguarda il campo di tennis e il campo di calcio – ha concluso Puglisi – posso già anticipare che sarà al più presto effettuato un primo intervento urgente di manutenzione in modo tale da permettere ai nostri sportivi di affrontare la prossima stagione senza particolari disagi”.

Leave a Response