Salvino Fiore presidente Consiglio provinciale

MESSINA – Salvino Fiore, 48 anni, avvocato, ex sindaco di S. Piero Patti, è stato eletto presidente del Consiglio provinciale. Fiore, in quota Udc area D’Alia, ha ottenuto 28 voti su 45; dieci sono andati al consigliere di Roccalumera Biagio Gugliotta e due a Rosario Sidoti. Due le schede bianche e tre le nulle.

Questa mattina a Palazzo dei Leoni, intanto, si è insediata la Giunta dopo un tira e molla che aveva – e non poco – generato ”fastidio” per una spartizione del potere senza esclusione di colpi. L’Udc può ritenersi soddisfatto con la nomina di quattro assessori e, tutto sommato, anche l’Mpa, sponda on. Cateno De Luca, che in Giunta avrà un suo rappresentante (Gaetano Duca) così come pure al comune di Messina con l’assessore Pinella Aliberti. Sconfitta su tutti i fronti per l’on. Carmelo Lo Monte, rimasto a bocca asciutta sia alla Provincia che al Comune di Messina. Per quanto ci riguarda da vicino, tre sono gli assessori della riviera ionica: Renato Fichera di Letojanni, Lino Monea di Francavilla e Mario D’Agostino di Taormina. Soddisfazione a Furci Siculo per Matteo Francilia, che entra in Consiglio al posto di D’Agostino. Altra soddisfazione per Francilia è stata la nomina di capogruppo dell’Udc. Mario Puglisi di Fiumedinisi, indicato dall’on. De Luca a far parte dell’Esecutivo, alla fine è rimasto fuori per far posto al messinese Gaetano Duca. La composizione definitiva della giunta provinciale: Pio Amadeo (Pdl sponda An, assessore uscente alla Solidarietà sociale, dimissionario da primo degli eletti al Consiglio comunale ), Rosario Catalfamo (consigliere uscente), Rosario Ventimiglia (ex presidente del consiglio comunale di San Salvatore di Fitalia), Renato Fichera (ex vicesindaco di Letojanni), Maria Rosaria Cusumano (Gioventù della Libertà, presidente del consiglio comunale di Milazzo), Michele Bisignano (Forza Italia, presidente dei Circoli della Libertà, ex presidente di Feluca, uomo di fiducia di Ricevuto), Giuseppe Martelli (consigliere uscente), Giuseppe Di Bartolo (dell’asse Roberto Corona-Nino Germanà), Lino Monea (presidente uscente del consiglio provinciale uscente), Mariella Perrone e Piero Petrella,(Udc con Naro) Mario D’Agostino, Nino Terranova (Udc con D’Alia) , Gaetano Duca dell’Mpa infine l’assessore uscente alle Politiche giovanili Daniela Bruno, Mpa, indicata come vicepresidente da Raffaele Lombardo.

Leave a Response