A Roccalumera e Casalvecchio, Giunte già pronte

ROCCALUMERA – Il sindaco Gianni Miasi ha designato i cinque assessori che formeranno la nuova giunta comunale. La scelta non è stata a caso, ma condizionata dai suffragi che ogni singolo candidato ha collezionato alle recenti elezioni amministrative.
E così, tranne per l’arch. Antonio Garufi che è risultato il più votato, ma che continua a interpretare il ruolo di presidente del consiglio, i cinque consiglieri che hanno ottenuto maggior voti sono stati: Francesco Santisi, Sarino Foscolo, Rosa Nicita, Massimo Puglisi e Mauro Sparacino. Santisi e Foscolo sono e rappresentano la continuazione della passata gestione; Puglisi, Sparacino e Nicita (unica donna in giunta) fanno parte invece della nuova schiera di giovani assessori.
Rispetto alla passata gestione Miasi, restano fuori il preside Mario Gregorio (che ha preferito la scuola alla politica), Franco Barletti (che si è candidato alle provinciali) ed Ettore Fleres, che va a ricoprire la carica di vice presidente del consiglio. La convalida degli eletti e le eventuali sorroghe avverranno nel corso della riunione consiliare, convocata dal presidente uscente Antonio Garufi per martedì 1. luglio alle ore 19.
A CASALVECCHIO Cambio in giunta a una settimana dalla proclamazione di Onofrio Rigano a sindaco Si è dimesso l’assessore designato Pippo Santoro “per impegni di lavoro”, e al suo posto è stato nominato Salvatore Santoro. Il neo sindaco di Casalvecchio Onofrio Rigano ha fretta di mettersi al lavoro e ieri ha provveduto a conferire le deleghe ai quattro assessori della sua giunta. Ecco gli incarichi. Onofrio Santoro, vice sindaco con delega ai Lavori pubblici e ai Servizi sociali; Carmelo Miuccio, Finanze, Bilancio, Sport, Turismo e Spettacolo; Salvatore Santoro, Pubblica Istruzione, Beni Culturali; Antonino Spadaro, Agricoltura e Foreste, Igiene, Sanità e Cimiteri. Intanto è stato fissato per mercoledì 2 luglio l’insediamento del nuovo consiglio comunale.

Leave a Response