Tennis, Tc Junior S. Teresa sconfitto in casa

S. TERESA – Resa, ma con l’onore delle armi, per il Tennis Club Junior nella seconda giornata del campionato Fit di serie D2. I santateresini del presidente Angelo Casablanca hanno lottato sino all’ultimo punto contro la formazione del Tc Umberto di Catania, destinata molto probabilmente alla promozione in D1. Il Tc Junior, invece, deve salvarsi e per centrare il risultato dovrà far punti già nel prossimo turno casalingo con il Fiumefreddo. Tornando all’incontro con il Tc Umberto, dopo otto ore di gioco sul campo di Bucalo gli jonici sino sono arresi per 3-1, in virtù delle sconfitte di Pippo Oteri (6/3 6/2 da Fabrizio Stella), Giuseppe Scarcella (6/4 6/4 da Massimo Stella) e Andrea Lavalle (4/6 6/3 6/3 da Ranieri). Il punto per il Tc Junior è arrivato dal doppio, con Scarcella e Oteri che sono riusciti a battere con una grande prestazione Stella-Ranieri con il punteggio di 4/6 7/5 7/6, al termine di un incontro tiratissimo. “Certo non era questa partita la partita che bisognava vincere – ha dichiarato a fine gare il capitano Scarcella – ma anche il punticino conquistato in termini di “differenza partite” potrebbe alla fine risultare determinante per la salvezza finale, che ci giocheremo con il Tc Gangi e con il Tc Capo d’Orlando. Nel prossimo turno di ci aspetta il Fiumefreddo, un avversario molto forte, ma noi puntiamo a fare il miracolo”.

Leave a Response