Messina, costituito al Policlinico il Nursind

MESSINA – Si è ufficialmente costituita presso il Policlinico Universitario DI Messina, la segreteria aziendale del Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche. Presente in Italia da dieci anni ed in provincia di Messina da cinque, il sindacato di categoria persegue la tutela sindacale autonoma della professione infermieristica promuovendo la riqualificazione, la formazione e l’aggiornamento professionale, la valorizzazione del lavoro infermieristico ed una ulteriore maturazione di una coscienza professionale.
La nascita di tale sindacato al Policlinico, coincide con un momento di particolare disagio per la sanità siciliana. Gli infermieri si propongono, quindi, di trovare, collaborando con le altre forze presenti, soluzioni ottimali a tali difficoltà.
La segreteria aziendale Nursind, intanto, preso atto della inevitabile riorganizzazione e razionalizzazione dei costi decisa dai vertici aziendali  (soprattutto in considerazione del fatto di essere inadempienti alla normativa europea sull’orario di lavoro da anni), pur dichiarandosi favorevole alla quinta turnazione, con l’abbandono della precedente, così incompatibile con la salute e la vita sociale  di ogni operatore, dichiara altresì, che nell’ambito di tale riorganizzazione ci si sarebbe aspettato un coinvolgimento, anche attraverso un incontro, con una rappresentanza di chi, è effettivamente adibito, all’assistenza: gli infermieri.
Associandosi allo stato di agitazione,  che sarà   formalizzato nei prossimi giorni, il Nursind chiede all’Azienda: l’ attivazione di un tavolo tecnico in cui siano presenti anche i rappresentanti infermieristici di per la valutazione complessiva del personale assistenziale e di supporto mancante, tenendo conto della media annua di malattie, ferie, aggiornamento professionale, diritti di legge;
E la definizione dei relativi contratti decentrati in modo da consentire di recuperare la differenza economica esistente (indennità progressione orizzontale ecc…), con gli infermieri delle altre aziende.

Leave a Response