Strade provinciali, lavori di riqualificazione

Nuova linfa alla viabilità provinciale. Sono in corso gli interventi di sistemazione, allargamento e messa in sicurezza di diverse arterie che collegano la fascia costiera con i centri collinari del comprensorio jonico. Strade che da tempo necessitavano di adeguati interventi di manutenzione. Da anni infatti non si eseguivano interventi strutturali di questa portata. 3 milioni e 200 mila euro il finanziamento regionale ottenuto dalla Provincia e che servirà a completare questa prima tranche di interventi. Gli operai delle due ditte incaricate, la “G.F. Costruzioni” e la “Piazza Costruzioni”, sono al lavoro da qualche settimana e entro la fine dell’anno completeranno tutti gli interventi programmati. Previsti la messa in sicurezza delle carreggiate, con la realizzazione e la sistemazione di barriere protettive, il rifacimento del manto stradale e la collocazione di reti metalliche laddove si presenta il pericolo di distacco di rocce dalle pareti sovrastanti la sede stradale. I punti più stretti delle arterie saranno inoltre allargati. Gli interventi riguardano le Sp 11, Sp 12 per i comuni di Mongiuffi, Roccafiorita, Limina, Forza D’Agrò (fraz. Scifì), S. Alessio, Gallodoro e Graniti, e le Sp 19, Sp19A, Sp19B e Sp23, circuito di collegamento alla Ss114 dei comuni di Savoca, Casalvecchio e Antillo. L’iter era iniziato con la determina presidenziale n.48 del 27 settembre 2005 con cui erano state date le direttive per la redazione dei progetti per la messa in sicurezza di buona parte della viabilità provinciale. Visibilmente soddisfatto il presidente consigliere provinciale Pippo Lombardo, presidente della Commissione Lavori Pubblici della Provincia.
NEL TG90 DEL 22 APRILE SERVIZIO E INTERVISTA AL CONSIGLIERE PIPPO LOMBARDO

Leave a Response