Casalvecchio, Di Natale candidato a sindaco

CASALVECCHIO SICULO – Il ragioniere Antonino Di Natale, iscritto al Partito democratico, è il secondo candidato ufficiale (dopo Angelo Stracuzzi) alla poltrona di sindaco del centro storico collinare. Infatti, dopo la nomination avanzata dalle forze dell’opposizione, Di Natale ha rotto gli indugi e ha accettato il ruolo di guidare la coalizione di cui fanno parte i consiglieri comunali di minoranza, i due esponenti dell’ex maggioranza, Giuseppe Moschella e Onofrio Smiroldo (An), dissidenti ormai di lungo corso, e alcuni rappresentanti della società civile casalvetina. Per Di Natale, che nei decenni precedenti ha ricoperto, oltre alla carica di consigliere, anche quella di assessore con delega a vicesindaco, si tratta di un ritorno
alla politica attiva, dopo una pausa volontaria di un paio di legislature. «Io ci credo – afferma il neocandidato sindaco Di Natale – e la ragione per la quale accetto la candidatura è quella del convincimento di unire le forze di partiti e gruppi politici in vista del comune obiettivo di migliorare il paese e le frazioni e ritrovare il valore della comunità di appartenenza».

Leave a Response