Messina. Visita del comandante regionale GdF

MESSINA – Il generale di divisione Domenico Achille, comandante regionale della Guardia di Finanza, che dallo scorso 3 marzo  ha assunto il comando delle Fiamme Gialle, si è recato oggi a far visita alle autorità di Messina.
L’alto ufficiale, accompagnato dal comandante provinciale del corpo, colonnello Decio Paparoni, ha voluto iniziare le sue visite di presentazione ai comandi provinciali dipendenti proprio dal capoluogo peloritano.
Giunto a Messina nella mattinata di oggi, il generale Achille, dopo aver salutato una folta rappresentanza del personale del comando provinciale e dei reparti dipendenti, ha raggiunto il Palazzo di giustizia dove si è incontrato con il primo presidente della corte d’appello Nicolò Fazio, con il procuratore generale Ennio D’Amico,  con il procuratore Luigi Croce e con il presidente del Tribunale Giovanbattista Macrì. A tutte le autorità giudiziarie il nuovo capo della Guardia di Finanza in Sicilia ha garantito la collaborazione del corpo nel solco di una tradizione consolidata di professionalità ed efficienza.
Dopo l’incontro con i massimi responsabili dell’amministrazione della giustizia in città, il comandante regionale delle Fiamme Gialle ha incontrato il presidente della Provincia Salvatore Leonardi, il commissario straordinario al Comune di Messina, Gaspare Sinatra, il rettore dell’Università, Francesco Tomasello, e l’Arcivescovo metropolita della diocesi di Messina, Lipari e Pace del Mela, mons. Calogero La Piana. Il generale di divisione Domenico Achille si è poi intrattenuto nei locali della caserma Cutugno, unitamente al comandante provinciale della Guardia di Finanza ed agli ufficiali alla sede, con il prefetto di Messina, Francesco Alecci, con il questore Vincenzo Mauro e con il comandante provinciale dell’arma dei carabinieri Maurizio Stefanizzi.
Al termine dell’incontro il generale Achille ha sottolineato come l’occasione si sia rivelata propizia per rinsaldare i legami di attiva collaborazione con le autorità e lo spirito di cooperazione interforze.

Leave a Response