Roccalumera. Allarme rapina al Credito Siciliano

ROCCALUMERA – Momenti di apprensione oggi, nel tardo pomeriggio, a Roccalumera. Una telefonata al 112 aveva segnalato una rapina ai danni del Credito Siciliano, la banca che sorge lungo la centralissima via Umberto I. Nel volgere di pochi minuti sono giunti i carabinieri della locale stazione, al comando del maresciallo Santo Arcidiacono e, subito dopo, altre cinque auto. Fortunatamente si è trattato di un falso allarme. Nei giorni scorsi i carabinieri avevano sventato il colpo che la banda del buco aveva progettato di mettere a segno proprio ai danni del Credito Siciliano. L’intervento dei carabinieri aveva mandato in fumo il piano dei malviventi, che avevano già praticato un buco all’altezza del vano in cui è custodita la cassaforte. Erano arrivati all’intonaco. La rapina si sarebbe dovuta consumare il giorno successivo, con l’irruzione dal buco realizzato la notte precedente. I controlli dei carabinieri misero in fuga i malviventi, almeno 3 o 4.  Era da tempo che i carabinieri di Roccalumera avevano potenziato i servizi sul territorio, in particolare nelle ore notturne, con uomini in borghese ed auto civetta. I risultati non sono tardati ad arrivare.

Leave a Response