Alì. Appaltati lavori per due opere pubbliche

ALI’ – Sono stati affidati i lavori  relativi al consolidamento e al completamento della piazza antistante il municipio di Alì. Gli interventi, su un importo a base d’asta di 300mila euro, sono stati aggiudicati alla ditta “Nuova Edil Piemonte” di San Cataldo (Caltanissetta), che ha presentato un ribasso del 7,315%. Le ditte partecipanti sono state 154, provenienti da ogni parte della Sicilia e qualcuna addirittura dalla vicina Calabria. I lavori – fermi da parecchi anni – prevedono la sistemazione e il completamento della piazza, con l’eliminazione di due dei tre ascensori inizialmente previsti e la realizzazione di posti a sedere e di aiuole. In un angolo della piazza troverà spazio anche un’area attrezzata per i bambini. Il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Salvatore Di Blasi, manifestando la propria soddisfazione per il raggiungimento di questo ennesimo traguardo, ha dichiarato: “faremo il possibile affinché i lavori possano iniziare nel prossimo mese di aprile in modo tale che già dalla prossima estate la panoramica piazza attrezzata sia fruibile per gli aliesi e per i visitatori”.
Sempre ad Alì si è tenuta la gara di appalto per i lavori del primo stralcio del progetto di riqualificazione di via Roma, nel tratto che va dal Municipio all’ingresso di Piazza Duomo. L’importo dei lavori da realizzare ammonta a 46mila euro. Gli interventi saranno eseguiti dalla ditta “Rasconà Orazio” di Alì, che ha presentato un ribasso d’asta del 15%. L’inizio dei lavori è previsto subito dopo Pasqua.  “Finalmente – ha dichiarato il presidente del Consiglio Filippo Pantò – la strada che porta alla Cattedrale di S. Agata verrà sistemata con l’eliminazione dell’antiestetico asfalto e pavimentata con delle mattonelle in pietra che meglio si intonano con  lo stile del centro storico”.

Leave a Response