Messina, in manette con l’accusa di estorsione

MESSINA – I Carabinieri della Compagnia Messina sud hanno arrestano Michelangelo Oteri, 44 anni, con l’accusa di estorsione. Dalle indagini è emerso che l’uomo da tempo aveva messo sotto pressione un libero professionista operante nella zona sud di Messina e sotto continue minacce si sarebbe fatto consegnare circa 2.500,00 euro.

Leave a Response