La nave con ”rifiuti napoletani” è in Sicilia

È giunta in piena notte, a Porto Empedocle, la nave Ital-Roro Tri, con un carico di 1.500 tonnellate di rifiuti provenienti dalla Campania, partita ieri mattina alle 7,15 da Napoli con destinazione riservata. Un centinaio di abitanti della zona hanno occupato con le loro auto la sede stradale nei pressi della vicina discarica, al confine tra i comuni di Montallegro, Siculiana e Cattolica Eraclea, dove sono destinati i rifiuti da smaltire. Al termine di un incontro con gli amministratori comunali dei paesi interessati, che si è concluso alle sei di questa mattina nel municipio di Montallegro, il prefetto di Agrigento, Umberto Postiglione, ha convinto i manifestanti a sospendere la protesta.
I trenta camion utilizzati per il trasporto dei rifiuti rimasti fermi in banchina a Porto Empedocle sono partiti verso la discarica di Siculiana. La zona è stata presidiata dalle forze dell’ordine. L’ultimo convoglio ha completato le operazioni di scarico intorno alle 10 di questa mattina.

Leave a Response