Taormina. Turista rischia di precipitare in un burrone

TAORMINA – Attimi di grande apprensione  ieri mattina nella centralissima via Roma di Taormina.
Alle 11,30 alcuni residenti e vacanzieri da piazza IX Aprile che dà su Villagonia hanno notato lungo la collina la presenza di un uomo rimasto sospeso nel precipizio. Dalla piazza, e soprattutto all’altezza della via Roma, si sono udite le grida di invocazione del malcapitato che chiedeva aiuto. Protagonista della disavventura il cinquantottenne Yuriy Kohopob, di nazionalità russa.
Una volta scattato l’allarme in via Roma sono immediatamente intervenute alcune squadre dei vigili del fuoco, personale della Protezione civile, l’equipe del 118 coordinata dal dott. Vincenzo Picciolo, polizia, carabinieri e agenti della polizia municipale.
La strada è stata subito chiusa al transito veicolare e predisposte le difficili operazioni di salvataggio del turista che, per diversi minuti, hanno tenuto molte persone col fiato sospeso. Una volta recuperato, l’uomo è stato poi accompagnato a bordo di una ambulanza all’ospedale Sirina. Il turista russo presentava un disturbo nella respirazione dovuto allo choc, un paio di graffi superficiali e qualche contusione guaribile in pochi giorni.
 

Leave a Response