Messina. Festeggiata dai Carabinieri la Virgo Fidelis

MESSINA – Anche quest’anno nel Duomo di Messina, con una solenne cerimonia officiata dall’Arcivescovo monsignor Calogero La Piana, alla presenza delle massime autorità civili e militari delle Provincia, i Carabinieri hanno commemorato questa mattina la loro patrona, la santissima “Virgo Fidelis”, e celebrato il 66° anniversario della battaglia di Culqualber, località in Africa Orientale dove gloriosamente si distinse il I° Battaglione Carabinieri Mobilitato.
Il generale di divisione Giuseppe Barraco, comandante del Comando interregionale carabinieri di Messina, ha ricordato il fatto d’arme (cui è intitolato l’alto Comando dell’Arma con sede a Messina), durante il quale, il 21 novembre del 1941, dopo l’ennesimo attacco di preponderanti forze nemiche, quasi tutti i Carabinieri, al comando del maggiore Alfredo Sessanti, caddero in combattimento.
Alla bandiera dell’Arma fu concessa la seconda Medaglia d’Oro al valor militare e l’11 novembre del 1949, Papa Pio XII, volendo ricordare ed onorare l’eroico sacrificio dei Carabinieri di Culqualber, firmò la bolla pontificia dichiarando, così, la santissima Vergine Maria, patrona dell’Arma dei Carabinieri, con il titolo di “Virgo Fidelis”.

Leave a Response