Taormina. Strada Sirina-Mastrissa, a breve i lavori

TAORMINA – Il vice sindaco, Eligio Giardina, ha oggi firmato l’ordinanza di revoca della concessione del 2001 con la quale il Comune aveva concesso all’Ospedale San Vincenzo di trasformare la strada “Fontanelle” in parcheggio per i propri dipendenti. L’ordinanza ha effetto immediato. Ora, quindi, il Comune potrà iniziare i lavori per completare la strada e farla così diventare arteria di collegamento tra contrada Sirina e contrada Mastrissa.
La firma dell’ordinanza, di fatto, sblocca una situazione di precarietà che ha determinato una serie di inconvenienti ai quasi 500 residenti a Mastrissa, una zona che è compresa nei territori di Castelmola, Giardini Naxos e Taormina. Dall’inverno dello scorso anno, l’intera zona è semi isolata a causa delle frane che hanno reso inservibile il tracciato stradale che superava il greto del torrente Sirina. Le recentissime piogge della scorsa settimana hanno creato nuovi danni in più parti del territorio taorminese e, in particolare, hanno fatto franale la bretella, denominata strada Previti, e che era stata utilizzata, in stato d’emergenza, per alcuni mesi dagli abitanti di Mastrissa.
I lavori per la strada “Fontanelle”, presumibilmente, dureranno almeno 3 settimane. Bisognerà realizzare quasi 400 metri di strada in terra battuta, mettere l’arteria in sicurezza e sistemare la nuova segnaletica.

Leave a Response