Residui di pena da scontare, arresti a Furci e Giardini

TAORMINA – I carabinieri della compagnia di Taormina in esecuzione di due distinti provvedimenti emessi dal Gip di Messina, hanno arrestato un giardinese, 28 anni (E. P.) ed un uomo  residente a Furci Siculo, di   50 anni (G.P.). L’esecuzione dei provvedimenti restrittivi ha visto impegnati su due fronti  i militari delle  stazioni di Santa Teresa Riva e Giardini Naxos. Il  provvedimento  che ha portato all’arresto del giardinese eseguito a Giardini Naxos  scaturisce da una serie di violazioni inerenti gli obblighi imposti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale. L’uomo dovrà scontare per i fatti contestatigli un periodo di reclusione pari a 13 mesi. I carabinieri della stazione di Santa Teresa Riva, al comando del maresciallo Maurizio La Monica hanno invece arrestato un 50enne che dovrà scontare la pena residua di un anno di reclusione.

Leave a Response