Rogo di Patti. Barberina Maffolini è la quinta vittima

PATTI – Salgono a cinque le vittime del colossale incendio che il 22 agosto scorso ha distrutto l’agriturismo ‘Il rifugio del falco’ di Patti.
L’ultima vittima è Barberina Maffolini, 88 anni, deceduta nel policlinico di Messina dove era stata ricoverata in gravissime condizioni a causa delle ustioni provocate dalle fiamme. Maffolini era la madre di Lucia Natoli, un’altra delle vittime del rogo.
Dagli accertamenti degli investigatori ad appiccare le fiamme sarebbero stati due fratelli pastori, Mariano Lamancusa, 32 anni e Valerio, 31 anni, originari di Montalbano Elicona, piccolo centro del messinese, che sono stati arrestati. I Lamancusa sono i proprietari delle due Fiat Uno sequestrate a distanza di poche ore dall’incendio e all’interno delle quali sono state trovate scatole di fiammiferi e una bottiglia. I due fratelli hanno degli appezzamenti agricoli in contrada San Cosimo, a Patti, poco distante dall’agriturismo distrutto dalle fiamme.

Leave a Response