Messina, moto contro auto: muore 19enne

MESSINA – Incidente mortale ieri poco dopo le 18 sulla Provinciale 45 che collega Faro Superiore alle Masse. A perdere la vita, all’altezza dell’abitato di Curcuraci, lo studente Francesco Omero, 19 anni, abitante sul viale Regina Margherita al complesso “Residential Park”. Il giovane – figlio del dott. Edoardo, responsabile della sorveglianza sanitaria dell’ospedale “Papardo” e in passato direttore sanitario in strutture ospedaliere calabresi – viaggiava in direzione di marcia mare-monte in sella ad una potente Kawasaki “750”. La moto, in prossimità di una curva, per cause ora in corso di accertamento, sembra aver parzialmente invaso la corsia opposta. L’impatto è avvenuto contro una Fiat “Bravo” alla cui guida si trovava il trentacinquenne A.D. La Kawasaki, secondo una prima ricostruzione ha prima sbattuto contro lo spigolo destro della vettura, quindi ha finito la corsa in un terrapieno. Subito soccorso il giovane è stato condotto al Papardo e ricoverato in Rianimazione. La morte è sopraggiunta poco dopo. Immediata l’attivazione del protocollo per l’espianto degli organi. Il diciannovenne era infatti iscritto all’ “A.i.d.o.”.

Leave a Response