Fiumedinisi. Campagne in fiamme, paese isolato per ore

FIUMEDINISI – Un incendio di vaste proporzioni ha interessato oggi, poco prima delle 14, alcuni ettari di campagna in contrada ‘’Croce’’, sulla provinciale Nizza di Sicilia-Fiumedinisi. Le fiamme, sviluppatesi ai margini del sottostante fiume Nisi, hanno attaccato prima la base della collina e dopo aver superato la carreggiata, dove si trova il ristorante ‘’Agnello d’oro’’, che è stato risparmiato dalle alte fiamme, si sono propagate nella parte superiore della stessa collina, trasformandola in un inferno di fuoco. Una anziana signora, che abita nella zona interessata al rogo, è stata soccorsa da una ambulanza della Croce rossa e dai carabinieri per sottrarla all’acre e irrespirabile aria. Gran lavoro per il Corpo forestale del distaccamento di Savoca, giunto sul posto immediatamente dopo il propagarsi delle fiamme. La provinciale è rimasta chiusa al traffico per alcune ore per il crollo di pietre e terriccio, isolando Fiumedinisi. Numerose le pattuglie dei carabinieri che sono convogliate in contrada ‘’Croce’’ al comando del tenente Floccari della Compagnia Messina sud e del maresciallo Santo Arcidiacono della caserma di Roccalumera. Nel pomeriggio sono entrati in azione un Canadair e tre elicotteli delle Protezione civile che hanno effettuato lanci d’acqua ‘’pescata’’ nel tratto di mare antistante Nizza Sicilia. Incessante il lavoro svolto dai Forestali. La circolazione sulla provinciale è tornata alla normalità poco dopo prima delle 19.

Leave a Response