Messina, 30enne studente muore in piscina. E’ giallo?

MESSINA – Giuseppe Martinez, 30 anni, studente di psicologia residente a Messina alle case Gescal, e’ morto la notte scorsa durante una festa in villa, a Santo Stefano Briga, villaggio a sud della città. Solo al termine della serata gli ospiti si sono accorti del cadavere, con ancora indosso i vestiti, che galleggiava nella piscina. Secondo i carabinieri, che hanno escluso l’ipotesi di una morte violenta, la vittima potrebbe avere avuto un malore. L’autopsia chiarira’ le cause del decesso e l’eventuale assunzione di alcool o droghe da parte del giovane.
Alcuni dei partecipanti alla festa hanno tentato di prestare soccorso a Martinez. una volta tirato fuori dalla piscina, ha accusato un malore manifestato con conati di vomito. Poco dopo è morto.
Un decesso che lascia in sospeso numerosi punti interrogativi e ai quali si potrà dare una risposta già nel corso delle indagini e a conclusione dell’esame autoptico.
Sul luogo di quella che al momento sembra una disgrazia sono arrivati pure i carabinieri del Ris di Messina.

Leave a Response